Alert message

Se vuoi vedere i prezzi, devi effettuare il login.
Login

Password dimenticata?
Registrati ora

Effettua il login per utilizzare i Preferiti.
Login

Password dimenticata?
Registrati ora

Login

Password dimenticata?
Registrati ora

0458670111 (1) Servizi Assistenza Corsi Formativi Fatturazione Elettronica
FAQ DPI e Sistemi Anticaduta

COS’E’ UN LAVORO IN QUOTA?

Si identifica una condizione di lavoro in quota quando i piedi dell’operatore si trovano su di un piano di appoggio sito ad una quota maggiore a 2 metri da un piano fisso sottostante.

COSA SONO I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)? Dlgs. 81/08 – Art.74

Per dispositivo di protezione individuale (DPI), si intende qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro.

QUALE SONO LE CATEGORIE DI DPI?

1° CATEGORIA: Dpi di progettazione semplice destinati a salvaguardare la persona da rischi di danni fisici di lieve entità. La persona che utilizza il DPI ha la possibilità di valutarne l’efficacia e di percepire, prima di riceverne pregiudizio, la progressiva verificazione di effetti lesivi.

3° CATEGORIA: DPI di progettazione complessa destinati a salvaguardare da rischi di morte o di lesioni gravi e di carattere permanente. La persona non ha la possibilità di percepire tempestivamente la verificazione istantanea di effetti lesivi.

2° CATEGORIA: Appartengono a questa categoria i DPI che non rientrano nelle altre due categorie.

E’ OBBLIGATORIO UTILIZZARE I DPI QUANDO SI LAVORA IN QUOTA?

I DPI devono essere impiegati quando i rischi non possono essere evitati o sufficientemente ridotti da misure tecniche di prevenzione, da mezzi di protezione collettiva, da misure, metodi o procedimenti di riorganizzazione del lavoro.

COS’E’ UN SISTEMA DI TRATTENUTA?

La caduta non può configurarsi in quanto è prevenuta la possibilità all’operatore di raggiungere la zona con rischio ed oltrepassare il bordo della superficie sulla quale si trova.

Serve per eseguire lavorazioni in condizioni tali da avere la libertà delle mani e non doversi preoccupare di avvicinarsi incautamente a zone di pericolo.

L’operatore risulta vincolato ad un punto di ancoraggio mediante un connettore non estensibile che limita la possibilità di avvicinarsi a zone prospicienti il vuoto.

COS’E’ UN SISTEMA DI POSIZIONAMENTO?

Serve per eseguire lavorazioni in condizioni tali da avere la libertà delle mani e non doversi preoccupare di mantenere l’equilibrio o di trattenersi con mezzi di fortuna.

L’operatore risulta vincolato ad un punto di ancoraggio mediante un connettore non estensibile e mantenuto in tensione durante l’attività dal peso stesso della persona.

Attenzione! Il sistema di posizionamento deve essere sistematicamente associato ad una protezione anticaduta.

COS’E’ UN SISTEMA DI ARRESTO CADUTA?

La caduta dell’operatore può verificarsi al di fuori della superficie sulla quale si trova, ma ne vengono prevenuti gli effetti sull’operatore stesso (impatto).

Serve per eseguire lavorazioni in condizioni tali da avere la sicurezza di limitare la caduta verso il basso dell’operatore in un tempo ed una distanza limitati.

A differenza dei precedenti sistemi non previene la caduta ma gli effetti della stessa una volta che l’operatore inizia a precipitare.

COS’E’ UN IMBRACATURA COMPLETA?

L’imbracatura è un dispositivo di presa del corpo completa di parte alta (bretelle) e parte bassa (cosciali). Deve garantire che al termine della frenatura l'utilizzatore abbia una posizione corretta, che gli consenta se necessario di attendere i soccorsi.

Garantisce una posizione quasi verticale (50°) grazie alla presenza di punto anticaduta dorsale ed eventualmente sternale.

COS’E’ UN IMBRACATURA PER LAVORI IN SOSPENSIONE?

L’imbracatura è un dispositivo di presa del corpo.

Nei lavori con sistemi di accesso e posizionamento mediante fune è necessario che garantisca la funzione di sospensione (cosciali imbottiti EN 813) e nell’eventualità di arresto caduta (Punto anticaduta dorsale e sternale EN 361). E’ dotata inoltre di cintura di posizionamento (EN 358). L’imbracatura può essere prodotta completa di parte alta e bassa oppure assemblabile.

E’ INDISPENSABILE UTILIZZARE PRODOTTI CON MARCATURA CE?

I DPI devono essere provvisti di marcatura CE apposta dal fabbricante ed indicante una serie di indicazioni specificate dalla normativa in materia.

Oltre al DPR n. 246 del ’93 in recepimento della direttiva europea 89/106/CEE in materia di prodotti da costruzione esiste anche il TESTO UNICO DEL REGOLAMENTO ITALIANO "NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI” dove è ESPRESSAMENTE FATTO OBBLIGO DI: UTILIZZARE PRODOTTI CON MARCATURA CE in tutti quegli ambiti in cui la crisi del sistema/applicazione può creare gravi danni a cose o persone (applicazioni strutturali e non strutturali).

QUANDO DEVO REVISIONARE I MIEI DPI?

I DPI hanno una scadenza, non solo un obbligo annuale di revisione.ù

Il regolamento europeo EN 365 stabilisce verifiche obbligatorie di due livelli:

1- Primo livello di verifica
Da parte dell’utilizzatore: consiste nella verifica visiva del prodotto prima di ogni utilizzo dello stesso, seguendo dei criteri definiti dal produttore. (L’utilizzatore deve essere formato per l’utilizzo dei prodotti). Verificare che le parti metalliche non abbiano tracce di corrosione.
2- Secondo livello di verifica
Da parte di una persona competente, abilitata dal produttore, che abbia una formazione specifica. Tale verifica deve avvenire almeno ogni 12 mesi (o più frequentemente in caso di utilizzo intensivo) e comunque dopo ogni arresto di caduta prima di un ulteriore uso.
Le ispezioni annuali e straordinarie effettuate da personale competente includono lo smontaggio e il rimontaggio dei dispositivi.
Attenzione! Ogni riparazione deve essere effettuata dal produttore o da persona competente appositamente autorizzata dal produttore.
 
COSA SONO LE “LINEE VITA” (sistemi anticaduta)?
 
Le linee vita sono dei sistemi di ancoraggio permanenti che, applicati alla copertura, assicurano agli operatori di effettuare le operazioni di manutenzione in quota in totale sicurezza.
 
E’ OBBLIGATORIO INSTALLARE “LE LINEE VITA”?
 
In ottemperanza al Decreto Legislativo 81/2008 “Testo Unico in materia della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” nel momento in cui la copertura diventa luogo di lavoro, è fatto obbligo a chiunque e in qualsiasi comune italiano fare uso di DPI.
Di conseguenza la copertura deve essere dotata di idonei dispositivi di ancoraggio permanenti per consentire l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori in piena sicurezza.
 
QUALE SONO LE CLASSI DI ANCORAGGI?
 
La UNI EN 795 è la normativa di riferimento del settore, che in base alle caratteristiche e possibilità di utilizzo degli ancoraggi, è andata a definire le seguenti 5 classi:
 
CLASSE A - Ancoraggi strutturali
 
-  Classe A1: Comprende ancoraggi strutturali progettati per essere fissati su superfici verticali, orizzontali o inclinate. Sono ancoraggi puntuali che possono essere utilizzati esclusivamente da un operatore. Rispetto al punto di fissaggio garantiscono di poter lavorare in ogni direzione.
-  Classe A2: Comprende ancoraggi strutturali progettati per essere fissati unicamente su tetti inclinati. Sono ancoraggi puntuali che possono essere utilizzati esclusivamente da un operatore. Rispetto al punto di fissaggio garantiscono di poter lavorare nella sola direzione di pendenza della falda.
 
CLASSE B - Ancoraggi temporanei
 
CLASSE C - Linee flessibili di ancoraggio per tetti a falde, superfici piane, manto in lamiera grecata
Comprende ancoraggi strutturali che utilizzano linee di ancoraggio flessibili. Si arriva a linee che possono deviare dall’orizzonte non più di 15°. Possibilità di fissaggio su superfici verticali, orizzontali o inclinate UNI EN 795/02. Sono ancoraggi che possono essere utilizzati da più operatori in contemporanea.
 
CLASSE D - Linee rigide su binario per ancoraggio
 
CLASSE E - Ancoraggi a corpo morto 
Soluzioni e Servizi Berner
Consulenza specialistica, soluzioni e servizi personalizzati in tutti i settori.
Ottimizza i tuoi processi in modo semplice ed efficiente. Ti supportiamo nella pianificazione e organizzazione, dall'ordine alla consegna fino al post-vendita.
Consegna
entro 48 ore
prodotti disponibili a magazzino
Pagamento
secondo le tue solite condizioni
Garanzie
Garanzia su alcuni prodotti fino a 5 anni
Ti informeremo regolarmente riguardo
promozioni, informazioni su prodotti e novità.
I miei interessi

"Informativa al trattamento dei dati personali ex regolamento europeo 2016/679".

torna in alto  
Copyright © 2018 The Berner Group. All rights reserved.